Articolo
FONT SIZE :
fontsize_dec
fontsize_inc
Autore: zenith27
Visualizzazioni: 9
Tempo: 11:56:03 | 2 anni fa

Toledo, dove il tempo si è fermato

Passeggiando per il centro della città di Toledo assale si sente essersi fermato per anni. Si possono gustare il Medioevo, ai tempi della dominazione araba e dove tre culture principali del loro tempo, il cristianesimo, ebraismo e islam pacifico coesistevano.

Storia

Inizialmente si pensava dagli storici che la città di Toledo è stata fondata dai Romani. Altri semplicemente affermare che ha una origine greca. Fonti archeologiche ci dicono che c'è già un piccolo insediamento nell'Età del Bronzo c'era un restringimento del Tago, che era conosciuto come Cerro del Bu. Era un luogo strategico, perché il passaggio è stato lì quasi obbligatorio. In seguito divenne una fortezza tibetano tappeto. Anche se ci sono resti di trovare, c'è anche poco conosciuto circa. Dagli scritti romani dimostrano che è stato murato e coperto circa 40 ettari.
Dominazione romana
Quando la fortezza nel 192 aC. fu conquistata dai Romani li chiamavano il 'Toletum'. Secondo le fonti scritte dalla mano di Plinio il Vecchio aveva hanno raggiunto nella zona a causa dei conflitti con i Cartaginesi. Città tibetana tappeto deve già aver avuto una struttura politica, perché si fa menzione non di un re di nome Hilernus imprigionato.
Inizialmente, la città era un forte romano nella zona Carpetaans. Da lì era di 179 aC. Abbiamo usato la romanizzazione. Tutti sanno che c'è un forum e templi erano, viene fatto fermentare a dove esattamente ?? si sospetta sotto la corrente Alcázar o presso il Municipio. Quello che si sa è dove il circo e il teatro erano -nl. dove ora ?? Parque de Carmelitas ?? il centro si trova, e che vi era un acquedotto.
La presenza visigoto
Nei primi popoli barbari quinto secolo ruscelli all'interno Hispania, compresi i Vandali e Alani. Da lì vengono i Visigoti nel 415, che sarebbe poi prendere il controllo di tutto il potere. Dopo la battaglia di Vouillé, Visigoti dai Franchi furono cacciati dalla Gallia, spostato il centro del loro impero più verso il territorio spagnolo e Toledo era in 534 capitale e centro religioso. Fino all'arrivo dei Mori nel 711 si sono svolti anche numerosi consigli, di cui il più noto è quello della 681. Questi consigli, ad eccezione di dove erano presenti il ​​clero e il re e nobili, decise su temi quali la successione e altri affari di stato.
Epoca araba
Sotto i Mori chiamata la città Tolaitola. Fino al 1035 era la sede di un emiro sotto il comando supremo del califfo di Cordoba. Durante il periodo della dominazione moresca, la città conobbe un highlight culturale e sociale. Espressioni artistiche e la scienza ha preso un volo. I tre principali culture del tempo, il cristianesimo, ebraismo e islam sono stati uniti, ad esempio in una architettura unica. Tutti questi assimilazione si spinse fino cristiani la lingua araba e alcune usanze, come i costumi ed espressioni artistiche, prese il sopravvento. Sono Mozaraben ?? ?? menzionato.
La lingua araba è stata comunque vietata nel 1580 in generale. Eppure c'erano già più parole da parte del castigliano, la corrente spagnola inclusa. Molti sono rimasti come 'Azahar', 'magari' e tutti i fiumi che iniziano con "Guada.
Acquisizione dei re di Castiglia
Nel 1085 il re Alfonso VI di Castiglia occupò la città. Non molto tempo dopo che è stato nuovamente capitale e centro religioso, ora la parte ricatturato della Spagna. I re prese residenza, cardinali e vescovi di Toledo ha avuto un ruolo significativo nel processo politico.
Gli Asburgo
Risalendo il trono di Carlo I nel 1517 ci fu la resistenza in Spagna a causa della sua ?? estero ?? carattere, favorendo la sua corte di nobili fiamminghi e aumenti delle tasse. Questo ha portato alla cosiddetta rivolta dei comuneros ?? ?? nel 1520. Toledo ha svolto un ruolo politico importante in questo. Filippo II, che 1559-1561 ancora risiedeva a Toledo, tuttavia, ha deciso nel 1563 di spostare la capitale a Madrid, che si trovava ricatturati più centrale all'interno della nuova tutta la Spagna. Ciò significava che Toledo perderebbe il suo significato politico e di potere. Nel XVII secolo, così dimezzato la popolazione.

Punti di interesse

L'Alcázar
Il palazzo reale 16 ° secolo, El Alcazar ?? ??, si trova a Toledo in cima ad una collina ed è uno dei primi edifici che si possono vedere al di fuori. Incendi e le guerre hanno portato in uno stato fatiscente, nel corso del tempo, ma nel frattempo è stato completamente ristrutturato, l'Alcázar ha svolto un ruolo importante agli inizi della guerra civile spagnola, quando i ribelli contro il governo durante i combattimenti con l'esercito repubblicano verschalkten. Allora era ancora un'accademia militare. Un assedio di più di due mesi si è conclusa con l'invasione delle truppe dall'Africa in Spagna, guidato dal generale Varela. Questo è stato anche l'ingresso di Franco durante la guerra.
La casa di El Greco
E 'noto che il famoso pittore El Greco visse a Toledo. Nato a Creta, vi giunse nel 1577 e vi rimase fino alla sua morte. Una delle case, che ha vissuto per qualche tempo, è stato istituito nel 1910 come museo, con mobili dal momento di El Greco e la sua pittura. Situato nel cuore del vecchio quartiere ebraico. Una volta quindi era Samuel Levi, il tesoriere del re Pedro I di Castiglia e poi fu di proprietà del marchese di Villena.
Il museo dà un'idea di come case sono state decorate nel XVI secolo. Oltre ai dipinti di El Greco, ci sono immagini di altri importanti artisti dei secoli XVI e XVII. C'è anche un patio con giardino.
Cattedrale
Cattedrale Toedo è la chiesa più visitato in Spagna. E 'quindi di grande ricchezza artistica e splendore. Si tratta di una struttura dall'architettura gotica spagnola, il che significa che è più spaziosa rispetto alle altre chiese del medesimo periodo e che ci sia un mix di stili ornamenti predomina, tra cui il ?? Mudéjar stile moresco ?? domina. All'interno, l'attenzione può essere rivolta alla recinto del santuario, gli stalli del coro, la Capilla Mayor ?? ?? ?? Con l'altare, la sala capitolare e la sacrestia con dipinti di El Greco. I tesori sono conservati nella cattedrale della Capilla de San Juan ?? ??.
La sinagoga
Sinagoga 'Santa María la Blanca' stato costruito nel 12 ° secolo come una basilica cristiana. Si tratta di uno splendido esempio di mudéjar ?? ?? decorazione di stile, che dimostra ancora una volta come le diverse culture a Toledo non solo hanno vissuto, ma anche collaborato. Soprattutto i archi, colonne e capitoli sono di una bellezza indescrivibile. Nel XV secolo era una chiesa cattolica, da cui il nome. Oggi è meta di pubblico tutti i giorni, dalle 19 alle 17:45 h.
San Juan de los Reyes
Il francescano ?? San Juan de los Reyes ?? monastero è un altro esempio di tipica architettura gotico spagnolo: motivi geometrici moreschi nei soffitti, archi moreschi-like. E 'nella parte occidentale della città. Grilli Hang contro il muro della chiesa. All'interno, le travi dei soffitti, è il motto di Isabella e Ferdinando, i Re Cattolici 'Tanto monta, monta tanto ". Si è pertanto fondata da loro nel 1476 dopo la battaglia di Toro, dove il Re del Portogallo è stato sconfitto. L'architetto fu Juan Gas. E 'dedicata a San Giovanni Evangelista e possiede uno dei più bei chiostri d'Europa.
Nel 1809 il monastero fu gravemente danneggiato dalle truppe di Napoleone durante l'occupazione di Toledo, dopo che è diventato vacante nel 1835. I lavori di restauro iniziato nel 1883 e non sono stati completati fino all'anno 1967. Nel 1954 è stato nuovamente utilizzato come un monastero.

Altri monumenti e musei

Nel convento ?? Santo Domingo el Antiguo ??, fondata nel 1085 da Alfonso VI della tomba di El Greco possono essere visitati. Sopra di esso pende una delle sue tele, la 'Resurrezione di Cristo'. Il museo, che può essere raggiunto attraverso la chiesa, il monastero possiede molti tesori interessanti raccolte nel corso dei secoli. La chiesa ha uno stile rinascimentale ed è costruito a forma di croce latina.
Nelle vicinanze si trova la chiesa più antica di Toledo, la Iglesia de San Roman ?? ??, a partire dall'inizio del XIII secolo, anche se l'esempio di influenza araba. Gli archi della chiesa supportate da Visigoti e persino colonne romane. I murales sono originali del dertende secolo.
?? Il Museo de los Concilios y de la Cultura Visigoda ?? , All'interno della stessa trama, è anche merita una visita. Ci sono reperti archeologici di oggetti dal VI al VIII secolo, come i pezzi fucinati, dipinti, rilievi, ecc
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha