Articolo
FONT SIZE :
fontsize_dec
fontsize_inc
Autore: aciidbath
Visualizzazioni: 3
Tempo: 20:48:27 | 2 anni fa

Storia della Matematica: matematica egizia

Una delle più antiche conosciute persone che potrebbero fare i calcoli con i numeri sono stati gli antichi Egizi. Gli antichi Egizi hanno vissuto così ?? n 4000 anni fa, da qualche parte tra intorno al 2400-600 aC. Gli antichi egizi erano già in grado di aggiungere, sottrarre, moltiplicare, dividere e fare altri calcoli di base. Potrebbero anche calcolare superfici e volumi, anche in ambienti. Lo sappiamo dagli antichi egizi sopravvivendo papiri come il papiro di Berlino, il papiro di Mosca, il Reisner Papiro e il Papiro di Rhind.

I rotoli di papiro scoperto

Non c'è stato molto conservato della matematica egizia. Gli egiziani scritto il rotoli di papiro a base di papiro. Papiro è fatto dalla pianta di papiro, ed è una prima forma di carta. Quando papiro è mantenuto troppo bagnato può andare ammuffito e marcire. A causa di questo non ci sono molti documenti di papiro conservati.
Papiro di Rhind
Nel 1858, un rotolo di papiro è stato trovato a Tebe dalla Scottish egittologo Alexander Henry Rhind. Questo ruolo papiro sarebbe scritto dallo scriba Ahmose. Ahmose vissuto intorno al 1680 aC. fino a circa 1620 aC. In Egitto. Non c'è nulla di conosciuto circa Ahmose, scrive lui stesso nel ruolo che usa un documento che è stato scritto 200 anni prima.
Nel documento, che ha una lunghezza di 5,4 metri e 32 centimetri di larghezza, 87 verranno descritti problemi matematici. I problemi matematici sono di diversa natura. Uno dei problemi descrivere la distribuzione dei pani tra gli esseri umani. Un altro problema che è risolto riguarda l'area di un triangolo. Ha fornito anche è una prima stima è situato il numero di π, cioè ² = 3,16049.
Papiro Moscow-
Il papiro di Mosca è un rotolo di papiro scritto tra il 2150 e il 1950 avanti Cristo. In questo ruolo, che è di circa 5,5 metri di lunghezza tra il 3,8 e il 7,6 centimetri di larghezza, sono 25 problemi di matematica descritti con le loro soluzioni. Uno dei problemi descritti è circa il calcolo del contenuto di un emisfero. Un altro problema è descritto sul calcolo del contenuto di una piramide tronca.

I numeri

Gli antichi Egizi usavano geroglifici per la produzione di figure. Ogni immagine geroglifico una potenza di dieci da. Per diversi geroglifici 1, 10, 100, ecc sono stati inventati. Per visualizzare un multiplo di una potenza di dieci corrispondente geroglifico è stato firmato più volte. Ad esempio, per scrivere 23 era due volte il geroglifico di 10 e 3 volte il geroglifico della prima scritta. Non c'erano regole per il modo in cui sono stati scritti i numeri. Erano da sinistra a destra, dall'alto in basso o viceversa scritta.

Contare

Perché una figura è un accumulo di geroglifici, è l'aggiunta di due numeri semplicemente scorrere insieme i geroglifici dei due insieme per contare i numeri. Poi i geroglifici possono dove ci sono più di 10 delle sue cambiato redatto in un geroglifico associato ad un più alto potere di dieci.
Esempio: calcolare 236 + 381 = 617

Sottrarre

Sottraendo gli antichi Egizi era un tipo speciale di aggiunta. Se due numeri sono sottratti tra loro, si aggiunse tanto al numero sottraendo fino a raggiungere il primo numero.
Esempio: calcolare 785 ?? 159
Cominciando con 159.
  • Tel ci sono 1 fino a giungere a 160.
  • Tel lì a 40 per venire fino a 200.
  • Tel lì a 500 per venire a 700.
  • Tel lì a 80 per venire a 780.
  • Tel lì alle 5 per venire a 785.
La risposta è: 1 + 40 + 500 + 80 + 5 = 626

Moltiplicare

In caso di moltiplicazione, si è fatto ricorso raddoppi. Prendete il minor numero di moltiplicazione e l'uso che di istituire un tavolo di raddoppi del numero più piccolo:
Numero Esito
1 mostra 1 x il numero più piccolo
2 dà 2 x il numero più piccolo
4 x 4 rappresenta il numero più piccolo
8 mostra 8 x il numero più piccolo
  • Ora trova il risultato del numero dei quali è appena inserisce il maggior numero di moltiplicazione.
  • Sottrarre il risultato del maggior numero di moltiplicazione off.
  • Prendere il risultato del punto 2 come punto di partenza cercando come al punto 1, il cui numero si inserisce proprio in questo risultato.
  • Fate lo stesso con il risultato del passaggio 3 come al punto 2
  • Ripetere i punti 3 e 4 fino a quando non viene trovata alcuna differenza.
  • Sommare i risultati delle fasi di ogni altro.

Esempio: calcolare 5 x 19.
È il più piccolo numero 5 e 19, il numero più grande. Ci deve essere una tabella fatta per raddoppiare il numero 5:
Numero Esito
1 dà 5
2 dà 10
4 dà 20
8 mostra 40
16 spettacoli 80
32 spettacoli 160
  • Guardate il doppio tavolo. Il numero 16 è minore di 19, ma il numero 32 è maggiore di 19, quindi, annotare il risultato di 16
  • La differenza tra il 19 e 16 è tre.
  • Guardate il doppio tavolo. Il numero 2 è inferiore a 3, ma il numero 4 è maggiore di 3, quindi registrare i risultati di due.
  • La differenza tra il 3 e 1 è 2.
  • Guardate il doppio tavolo. Annotare il risultato del numero 1 → 5
La risposta del calcolo 5 × 19: 80 + 10 + 5 = 95

Quota

La condivisione è allo stesso modo come la moltiplicazione. Gli egiziani hanno condiviso ?? ?? non il numero, ma si chiedeva quante volte si inserisce un numero in un altro numero. Creare una tabella raddoppio:
Numero Esito
1 × 1 dà il divisore
2 × 2 dà il divisore
4 × 4 dà il divisore
8 × 8 fornisce il divisore
  • Ora determinare la somma del contatore quando non può essere utilizzato, i risultati del tavolo di duplicazione.
  • Contare tutti i risultati associati con i numeri insieme e la risposta della divisione si ottiene.

Esempio: calcolare 600/25
Numero Esito
1 dà 25
2 dà 50
4 dà 100
8 mostra 200
16 dà 400
600 può essere diviso in 400 e 200.
Il risultato desiderato è quindi: 600/25 = 8 + 16 = 24
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha