Articolo
FONT SIZE :
fontsize_dec
fontsize_inc
Autore: DUBeD45
Visualizzazioni: 4
Tempo: 20:38:14 | 2 anni fa

Rinascimento Compositori Andrea e Giovanni Gabrieli

I compositori del Rinascimento Andrea e Giovanni Gabrieli sono spesso citati nello stesso respiro. Non sorprendentemente, vi è un legame familiare e l'uso di uno stile simile. In questo articolo andremo a discutere Gabrieli Andrea e Giovanni Gabrieli, i principali compositori veneziani del loro tempo.

Andrea Gabrieli

Intorno al 1515 nasce a Cannaregio a Venezia Andrea Gabrieli. A proposito della sua infanzia e la formazione musicale non è molto conosciuto. Nel 1536 arrivò Andrea come cantante nella cappella del famoso San Marco a Venezia. Durante questo periodo la cappella è stata guidata da Adrian Willaert, che indubbiamente può contribuire alla formazione di Andrea.

Wanderings

Andrea ha lavorato per diversi anni intorno al 1550 nella Cattedrale di Verona, dopo di che si recò a Venezia ancora una volta, di essere l'organista di San Geremiakerk. Andrea è stato in questo momento ancora non sedentaria, e si recò a Graz, Augsburg, la Svizzera e la Boemia. Nel 1562 era nella cappella ducale di Monaco di Baviera, dove Orlando di Lasso era in carica.

Torna a Venezia

Dopo che tutti i vagabondaggi Andrea Gabrieli tornò a Venezia, dove Adrian Willaert era ora sostituito da Cypriano de Rore, e poi da Zarlino. Gabrieli andò a lavorare come insegnante di organo e, quindi, è diventato famoso. Il suo più famoso allievo in questa zona era Hans Leo Hassler, dopo che ha fatto seguito una serie di studenti di lingua tedesca.

Musica Andrea

Andrea composto musiche per occasioni, come momenti politiche o onorare. Ha scritto anche la musica per il teatro, composizioni che possono essere visto come la preparazione per l'opera. Inoltre, molte opere strumentali, o.a.:
  • Canzoni e Ricercari per organo e ensemble strumentale
  • Concerti Multi-corali
  • Sacrae Cantiones per corali e strumentali ensemble
  • Liber Primus Missarum
  • I Salmi di Davide

Un altro allievo

Uno dei principali discepoli di Andrea Gabrieli era il suo nipote, Giovanni Gabrieli, che intorno al 1555 probabilmente omonimo, un quartiere di Venezia, è nato e ha trascorso la sua infanzia a Venezia. Giovanni Andrea ha ricevuto la sua prima istruzione musicale. Il rapporto tra zio e nipote andava bene, Giovanni si sentiva ancora più figlio di nipote.
Giovanni Gabrieli

Giovanni Gabrieli

Dopo i primi anni di istruzione musicale Giovanni ha ottenuto da suo zio Andrea, Giovanni è andato a Monaco di Baviera. Qui ha lavorato tra il 1575 e il 1579 nella cappella corte del duca Alberto V di Baviera. Guidati da Orlando di Lasso, avrebbe potuto perfezionare la sua formazione musicale. Dopo la morte del duca Giovanni tornato a Venezia.

Giovanni a San Marco

Dove Giovanni vissuto o lavorato tra il 1579 e il 1584 non è noto. Ma prendiamo il filo di nuovo nel 1584. Nel 1584 Giovanni ha iniziato la sua carriera musicale a San Marco, sotto la guida dello zio, a Venezia, inizialmente come assistente organista in una nomina ad interim. Dopo tesi di Master è stata la nomina nel 1585 finale. Ha mantenuto quel posto fino alla sua morte.

La morte di Andrea Gabrieli, nuove opportunità

Su 30 Agosto 1585 è morto Andrea Gabrieli a Venezia. Dato il particolare rapporto tra zio e nipote Giovanni per questo deve essere stato un duro colpo. Eppure, per Giovanni ha aperto nuove opportunità. Lo prese da suo zio e divenne il principale compositore della musica cerimoniale del San Marco.

Andrea e Giovanni

Andrea era particolarmente famoso per il suo virtuoso organo suonare, Giovanni era particolarmente famoso come compositore. Stile compositivo di Giovanni differiva poco da quella di suo zio. Giovanni tecnica policorale, cori spezzati, originariamente sviluppato da Adrian Willaert, ampliato e raffinato. Con Cori spezzati utilizza due cori, dando all'ascoltatore sperimenta una sorta di effetto stereo. Basilica di San Marco, grande si prestava perfettamente per tale tecnica.

Spese

Gran parte del lavoro di Andrea e Giovanni è stato pubblicato. Dopo la morte di Giovanni Andrea curato molti dei lavori di Andrea e averlo pubblicato. Sono stati aggiunti Composizioni. Il primo volume è uscito nel 1587: Concerti di Andrea e Giovanni Gabrieli. Ci sarebbero tre fasci seguono con lavoro di entrambi. Nel 1597 apparve la Sacrae Symphoniae, con composizioni di Giovanni. Questo composizioni strumentali e vocali sono stati registrati per la liturgia. Dopo la morte di Giovanni sarebbe seguito un paio di pacchi.

Influente

La musica di Andrea e Giovanni Gabrieli ha avuto molto influenza sui successivi compositori come Hassler, Monteverdi e Schütz. La sua musica caratteristiche del tardo Rinascimento, al confine della transizione al Barocco.

Musiche di Giovanni

Sonata piane forte di Giovanni è stata la prima opera a stampa, in cui le prove di gioco incluso, diciamo la prima volta che i segni dinamici sono stati utilizzati in stampa. Tutto ciò che non andava oltre indizi Tutti o da solista.
Altra musica di Giovanni ao incluso nel suo Saccrae Symphoniae.

Vita

Gli ultimi anni della sua vita Giovanni è stato turbato da un calcolo renale, che nella sua forza lavoro tanto sporco che è stato reso disponibile da 1606 due assistenti. Nel 1612 morì Giovanni Gabrieli.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha