Articolo
FONT SIZE :
fontsize_dec
fontsize_inc
Autore: salazar142
Visualizzazioni: 21
Tempo: 07:25:50 | 1 anno fa

Psycho: alcune emozioni positive savor meglio di altri

Psycho: alcune emozioni positive savor meglio di altri

Alcuni ricercatori statunitensi hanno identificato il meccanismo cervello che controlla la nostra capacità di farlo durare.

Godetevi un momento di felicità aumenta i livelli di benessere di una persona, ma sa come mantenere queste energie positive più a lungo possibile, non è dato a tutti. Ricercatori americani del Wisconsin-Madison University hanno condotto uno studio in materia, pubblicato da The Journal of Neuroscience.

I loro risultati suggeriscono che "la durata dell'attività di alcuni circuiti cerebrali in grado di prevedere il persistere di emozioni positive di una persona durante i minuti e le ore a venire", dice l'agenzia EurekAlert. Un obiettivo dello studio è stato quello di partecipare ad una migliore comprensione dei meccanismi che colpiscono il cervello nelle persone con depressione.

Ricompensa e benessere

Per cercare di vedere più chiaramente, gli scienziati hanno proposto un test per 100 volontari chiedendo loro di rispondere alle domande circa i loro sentimenti per dieci giorni. Il test è stato quello di indovinare se il computer avrebbe scelto una cifra superiore o inferiore a 5. I ricercatori hanno messo i soldi in gioco per aumentare le sensazioni positive o negative in caso di vittoria o il fallimento.

Per monitorare la durata di queste emozioni, i volontari sono stati sottoposti a una serie di domande e le loro cervelli sono stati digitalizzati usando la risonanza magnetica. Risultato: persone la cui parte del cervello legata alla ricompensa attivi tendono ad assaporare positivo vantaggio emozioni. Essi hanno anche un livello di benessere superiore rispetto ad altri.

Richard Davidson, autore senior dello studio, ha detto che secondo lavoro precedente, la compassione e gentilezza verso gli altri coltivare certe forme di emozioni positive e può aumentare la durata. Per verificare questi risultati, i ricercatori vorrebbero ripetere l'esperienza a un livello più ampio e una maggiore attenzione alle emozioni negative.

Commenti (0)
Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha