Articolo
FONT SIZE :
fontsize_dec
fontsize_inc
Autore: pm201
Visualizzazioni: 4
Tempo: 17:24:07 | 2 anni fa

Lampada fluorescente

Una lampada fluorescente è una lampada che si compone di un tubo all'interno di fosforo. Questo tubo è riempito con argon o krypton e vapori di mercurio a bassa pressione. Il vapore di mercurio emette sotto l'influenza degli scarichi di gas nel tubo una radiazione ultravioletta. Questa radiazione ultravioletta viene convertita in luce dallo strato fluorescente.

Generico

In una lampada fluorescente, l'interno di un tubo è rivestito con materiale fluorescente. Il tubo viene riempito con argon o krypton e vapori di mercurio a bassa pressione. Tra due elettrodi su entrambi i lati del tubo di scarico di gas possono trovare posto. Di conseguenza, il vapore di mercurio emette radiazione ultravioletta. Nello strato fluorescente, questa radiazione ultravioletta viene convertita in luce.
Esempi di lampade fluorescenti sono lampade a risparmio energetico e tubi fluorescenti. L'emissione di luce è misurata in lumen per watt e una media di 5 a 6 volte superiore rispetto a una lampadina a incandescenza. L'efficienza luminosa di una lampada fluorescente è di circa 100 lumen per watt per le lampade aventi un diametro di 26 mm, questo è il più alto ottenibile davanti luce bianca in questo momento.
Una lampada fluorescente non si accende in continuazione, ma va molto rapidamente e si spegne. Questo avviene così rapidamente che è per l'occhio umano di percepire. Questo a volte può essere pericoloso, ad esempio una lama rotante funziona esattamente con la stessa velocità della frequenza di lampeggiamento della luce. Il risultato è sempre la stessa posizione del coltello evidenziato facendo apparire come se la lama è fermo.

Storia

La lampada fluorescente è stato introdotto da Nikola Tesla al Salone Mondiale del 1893 a Chicago. Nel 1901, Peter Cooper Hewitt ha introdotto una nuova versione della lampada fluorescente, la lampada a vapori di mercurio, che la luce blu-verde irradiata. Orsram introdotto nel 1936 al Salone Mondiale di Parigi una lampada fluorescente, come sappiamo ancora fino ad ora, in forma tubolare. Nel 1980, Philips ha introdotto il risparmio energetico lampada

Diverse lampade fluorescenti

Ci sono diversi tipi di tubi fluorescenti, che è differente diametro, la forma e la durata. Vi sono anche altre lampade fluorescenti come la lampada risparmio energetico.
Lampada CCF
Il CCF-lampada ha a differenza di altre lampade fluorescenti, filamenti alle estremità del tubo della lampada. Come risultato, l'efficienza e la durata più favorevole, perché la lampada produce quindi meno calore. Lo svantaggio, tuttavia, del CCF lampada è che la lampada deve più potenza per accendere.
Lampada di induzione
La lampada di induzione non ha elettrodi, a differenza di altre lampade fluorescenti. Questo permette al tempo di impiego può raggiungere più di 100.000 ore. Tuttavia, lo svantaggio della lampada di induzione è il prezzo di acquisto elevato. Come risultato, lampade ad induzione usano solo in luoghi in cui i costi di sostituzione sono molto elevati
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha