Articolo
FONT SIZE :
fontsize_dec
fontsize_inc
Autore: scow
Visualizzazioni: 1
Tempo: 00:21:40 | 2 anni fa

L'Impero Ottomano sotto Selim I e II Bayezit

Con l'espansione dell'Impero Ottomano ad est è venuto sempre più di essere sotto l'influenza di altri regni: quello del egiziana / siriano mamelucca e safavide la Persia sotto la dinastia. Il confronto con l'Iran privati ​​l'accesso Stato alle sue origini e l'incorporazione delle roccaforti del mondo arabo potrebbe avere un forte impatto sulla cultura dell'Impero Ottomano. In questo settimo capitolo della serie è l'ulteriore espansione territoriale ottomana verso est e nel centro mondo arabo. Dopo la conquista di Costantinopoli nel 1453 da Mehmed il Conquistatore e le sue numerose campagne militari è stato il regno di suo figlio e successore Bayezit II è uno di relativa calma. Bayezit prestata sufficiente attenzione ai problemi interni dell'Impero. A partire dal 1500, l'impero sul suo confine orientale di fronte alla sciita safavide Impero. Sotto sultano Selim I ?? il confine è chiuso ?? tra l'Impero ottomano e la safavide. Selim porta l'impero mamelucco sotto il dominio ottomano.
Introduzione: Emersione, crescita e prosperità dell'Impero Ottomano
Parte 1: i turchi: steppa persone, schiavi, sultani mamelucchi
Parte 2: Il Selgiuchidi: famiglia turca di impero islamico
Parte 3: I primi governanti ottomani
Parte 4: Da tribù turche principato all'Impero Ottomano presto
Parte 5: Ricostruzione dell'Impero Ottomano
Parte 6: Costantinopoli, la capitale dell'Impero Ottomano
Parte 8: Solimano il Magnifico: l'ultimo grande sultano ottomano

Bayezit II

Prima Bayezit nel 1481 potrebbe salire al trono dell'Impero Ottomano, ha avuto a che fare con il fratello Cem. Questi hanno dovuto lasciare il carrello Papa Innocenzo VIII sforzi per espellere i turchi dall'Europa. Questo non è riuscita e Cem è arrivato in una prigione napoletana a una fine ingloriosa.
Bayezit IIOnder pio Bayezit II fece il regno di una certa fase di consolidamento, nonostante guerre contro la Polonia, l'Ungheria ei loro alleati veneziani e pontifici. Con la conquista di porti ucraini come Akkerman e Kilia stati gli ottomani il pieno controllo di trasporto nel Mar Nero. Questo è stato dopo poco accessibili alle navi straniere, consentendo il commercio delle potenze del Nord Europa in questo settore ha avuto un sacco di vivere. Le zone costiere sono stati autorizzati a produrre solo per la rapida crescita del capitale Costantinopoli.
Nel periodo 1499-1503 acquisito l'Impero ottomano ancora alcune aree in Morea, Montenegro e lungo il Mar Adriatico. Questo ha dato il Sultano dei pilastri per la sua flotta nel Mediterraneo.
Nonostante le guerre del regno di Bayezit II è caratterizzato da molta attenzione alle politica interna dell'impero. Così ha limitato il potere e l'influenza dei devşirme-uomini, che aveva appena acquisito una posizione di forza sotto Mehmet II. Questo Bayezit piuttosto incontrato le rimostranze della parte turca etnica della popolazione che si sentiva svantaggiato dalle politiche di Mehmet. Attraverso una serie di riforme Bayezit anche alleviato l'economia del paese, che era venuto sotto pressione a causa delle molte campagne militari di suo padre.

Immigrazione ebraica e araba dalla Spagna

Dal 1492 si stabilirono molti ebrei e arabi dalla Spagna per l'Impero Ottomano. Fuggivano o espulsi dalla Santa Inquisizione che si era rotto sotto Ferdinando II d'Aragona e Isabella di Castiglia. Bayezit che aveva usato parti di sua flotta per aiutare i profughi, ha ordinato di riceverli a braccia aperte, perché ha visto che i rifugiati potrebbero significare economicamente e culturalmente molto per il suo impero.
I primi rifugiati portavano solo i propri contatti commerciali, know-how e nuove idee con essa, la loro capacità hanno dovuto lasciare in Spagna. Più tardi gli immigrati ?? spesso convertiti al cristianesimo ebrei ?? o erano in grado di condividere i loro beni sicuro.
I nuovi immigrati si stabilirono in gran parte a Costantinopoli e Salonicco ?? dopo la conquista di Costantinopoli nel 1453, sultano Maometto II aveva sotto la sua herbevolkingsprogramma se molti ebrei hanno connessioni in città, che, in più, un sacco di cristiani che vivono nell'ex impero bizantino.
I nuovi residenti ottomani si sono applicati ai diversi mestieri, come ad esempio la produzione di tessuti di lana a Salonicco. Anche loro sono stati commissionati per produrre il tessuto per le divise dei giannizzeri. Inoltre, eressero a Costantinopoli in occasione della prima stampa nell'Impero Ottomano. Salonicco sarebbe rimasto fino alla fine del grande centro popolazione ebraica dell'Impero Ottomano.

Successione Struggle

Ad est Bayezit perso in una guerra contro l'impero dei Mamelucchi nella cui sfera di influenza degli ottomani erano venuti con la loro avanzata verso est. In Anatolia orientale ha dovuto intervenire più volte a causa diversi governanti locali avevano fatto indipendente sotto l'influenza della crescita dell'impero safavide in Persia.
Infine Bayezit fu coinvolto in una battaglia successione con e tra i suoi figli. Ahmet, il suo figlio maggiore, aveva i ribelli Karaman turchi e dei loro alleati sconfitta persiana e spera di capitalizzare su questa vittoria per essere il successore di suo padre. Bayezits secondo figlio, Selim, però, riuscì a sconfiggere con il sostegno dei giannizzeri di Ahmet e uccidere. Nel mese di aprile 1512 costretto a dimettersi suo padre. Un mese più tardi morì Bayezit II.

La Persia safavide

Nel 1501 era in Persia dalla dinastia safavide salì al potere sotto il 17-year-old Shah Ismail. Ha fatto la duodecimano sciismo per la religione nazionale dell'impero. Fino ad allora la Persia, come è stato in Occidente e l'Impero Ottomano adiacente ad est confine con l'Afghanistan sunnita. In altre parole, la grande area sunnita è stato ora sospeso in e attraverso la Persia da un paese sciita ?? la mappa religiosa corrente di questa parte del mondo non è cambiato molto da allora.
Shah del nome safavide IsmailDe deriva da Sheikh Safi ed-Din. Il turkmeno ha avuto nel 1301 nell'attuale Azerbaigian fondò un ordine sufi, che aveva molti seguaci, soprattutto turcomanni. Un lontano discendente di Safi ed-Din Shah Ismail era in breve tempo da Azerbaijan attraverso la Persia, l'Iraq e parti conquistate dell'Afghanistan e il Turkmenistan. Il fulcro dell'impero di Ismail si trovava nel nord-ovest, vicino al confine con l'Impero Ottomano.
Shah Ismail deriva il suo potere da una coalizione di principalmente turchi, le tribù sciite. A causa dei loro combattenti copricapo rossi di questa coalizione sono chiamati in Turco Kızılbasj, ?? cappelli rossi ?? o ?? ?? Red Heads.
Che Ismail introdotto sciismo in Persia, è notevole perché questa variante dell'Islam non è stata coinvolta nella politica fino ad allora ?? secondo gli sciiti sicuramente non consultazione uomo, ma Dio stesso che è imam della comunità musulmana dovrebbe essere. Ismail ha poco da qui e mettere sciiti nel suo regno giro di vite su. Per i suoi seguaci era la personificazione della leadership divina. Egli chiamò sjahinsjaah.

Diffidenza


Ottomano sunnita e sciita Persia erano separati da un grande divario religioso, anche se le differenze tra la versione sunniti e sciiti dell'Islam al suo interno non è molto grande. Poiché sia ​​Bayezit Ismail come eretica ?? ?? cittadini guardavano come potenziali facinorosi o anche come una quinta colonna, si avviarono verso la soppressione della minoranza religiosa. Ismail ha continuato i sunniti, che in Persia dopo la conversione forzata ?? ?? allo sciismo vissuto ancora milioni; Bayezit deportato molti sciiti dall'Anatolia alla Morea.
I governanti vedevano come eretici e righello quindi illegale del loro impero islamico. Un importante confronto tra le due potenze era nell'aria. Bayezit ha risposto a questa domanda tracciando truppe supplementari al confine con l'impero safavide insieme.
Bayezits paura e sospetto nei confronti dell'Iran e lo sciismo si è avverato quando si trovò di fronte nel 1511 con una ribellione sciita nelle isole Turks Karaman in Anatolia Centrale. Iran e lo sciismo praticato perché grande attrazione sui nomadi politici e militari emarginati dell'Anatolia. La rivolta sciita potrebbe svilupparsi anche in una crisi nell'Impero Ottomano, allo stesso tempo come la lotta si accese il trono tra i figli di Bayezit. Da aprile 1512, Selim è stato il dominatore incontrastato dell'impero ottomano.

Selim I

Selim I Yavuz, il successore Bayezit II, era estremamente ambizioso, era implacabile. Lui perché lo conservi sufficiente a raggiungere il suo obiettivo.
Selim ithe anni in cui il sultano Selim era, ancora una volta mostrando rapida espansione dell'impero ottomano, ma questa volta non nei Balcani e in Asia Minore, ma in Medio Oriente. Dopo Selim prima estremamente sanguinosa ribellione dei seguaci anatolico di Shah Ismail aveva abbattuto, è venuto in agosto 1514 ad un confronto diretto tra Salim e Ismail. Quest'ultimo era alla battaglia di Caldiran ?? al confine tra l'impero ottomano e safavide ?? decisamente sconfitto. Nella battaglia dei giannizzeri e l'artiglieria ottomana ancora svolto il ruolo di primo piano.
Selim marciato più in alto e nel mese di settembre ha anche occupato la capitale persiana Tabriz. Tuttavia, gli eserciti ottomani non erano in grado di mantenere se stessi nei territori conquistati, presumibilmente perché il giannizzeri rifiutato ulteriore aumento. Selim ha ritirato il suo esercito di nuovo in Anatolia, artigiani e commercianti a Costantinopoli deportazione. Nonostante la pesante sconfitta che aveva sofferto, Ismail è stato in grado di mantenere se stesso come Scià di Persia.
La soppressione di sunniti e sciiti in Persia in Anatolia ha continuato senza sosta e si è addirittura intensificata. L'odio che entrambi i paesi si sentono uno per l'altro, ha grandi proporzioni e più e più volte ci sono stati molti morti.
Dopo la campagna persiana Selim non aveva più di un anno per conquistare il già indebolito internamente l'impero mamelucco. La campagna è iniziata nel 1516 con la conquista di Diyarbekir. I settori principali Mamluk Siria ed Egitto sono state scattate con relativa facilità. Il governatore della Mecca Selim ha offerto la sua sottomissione, lasciando gli ottomani ottenuto il controllo sui luoghi santi islamici di Mecca e Medina. Controllo dello Yemen è rimasto in gran parte limitata alle città.
Il fatto che ora Selim governava Mecca e di Medina ha il suo prestigio nel regno aumenta in modo significativo. Inoltre, ha preso il titolo Califfo ?? ?? al quale ha ricevuto dalle mani del l'ultimo sultano mamelucco. A causa della debolezza delle altre dinastie in Medio Oriente, il sultanato ottomano era ora responsabile del ramo sunnita dell'Islam ?? dopo Omayyadi e Abbasidi era l'Impero Ottomano è diventato il terzo califfato importante nella storia musulmana.
Un califfo secondo la concezione prevalente in sunnita, il successore del profeta Maometto. Egli incarna l'autorità religiosa e politica nel mondo musulmano. Un sultano è un sovrano indipendente, che non è più soggetto all'autorità politica del califfo.
Dal momento che un principe Abbassidische a Baghdad nel 1258 era riuscito a fuggire ed è stato nominato dal califfo sultano mamelucco Baybars del Cairo, mamelucco osservato l'ombra ?? califfi ?? come i leader religiosi nominali del mondo islamico.
Sotto Selim era l'estensione dell'impero ottomano notevolmente ampliato con autorità su paesi come l'odierna Grecia, Croazia, Turchia, Siria, Libano, Palestina / Israele, l'Egitto, l'impero ottomano era anche sulla buona strada per raggiungere l'egemonia sul Mediterraneo. Suo figlio Süleyman riuscirebbe nella zona ovest dell'Egitto (Libia, Tunisia, e di acquisire una vasta fascia costiera in Algeria.

Effetti sul ricco

Tagliare fuori dai centri di origine
Mentre l'Anatolia, la parte centrale dell'impero ottomano, nel corso del tempo era diventato parte integrante del mondo musulmano, applicato in termini di imperi islamici ancora come il Nuovo Mondo. E 'stato visto come un discendente della cultura turco-persiana. Il vero centro di questa cultura erano in Persia e in Asia centrale, come per molti, il centro culturale d'America giace ancora in Europa.
I governanti in Anatolia ?? prima i Selgiuchidi e poi i Ottomani ?? è rimasto per il governo del loro stato ed economia, arte e cultura è in gran parte dipende immigrati da est. La lingua letteraria dei Selgiuchidi era persiano, letteratura turca sotto i primi Ottomani era chiaramente ispirato dal persiano e il patrimonio culturale dell'Asia Centrale. Sultano Selim ho scritto poesie in Persiano e Turco.
Dopo la vittoria di Murat II, i crociati nel 1444 a Varna ha avuto alcuni cavalieri franchi detenuti che sfilano attraverso la Persia, fino a Herat (Afghanistan occidentale). Voleva mostrare proprio in questi antichi centri hanno successo, come uno studente che rende omaggio ai suoi padroni.
Con l'avvento del safavide era l'Impero ottomano ha perso il contatto con le sue origini geografiche in Persia e in Asia centrale. Si è così tagliato fuori dalle sue radici culturali. In un certo senso il regno era davvero indipendente.
Cultura araba
L'Impero Ottomano era a seguito delle conquiste di Selim non è più uno stato di Balcani e Anatolia occidentale che era più o meno ai margini del mondo musulmano. L'impero ora incluso i paesi core arabi con città come Il Cairo, Gerusalemme, Damasco e Aleppo, alla Mecca e Medina governati i luoghi in cui le origini dell'Islam era. Dopo la conquista della maggior parte del mondo arabo non ma che potrebbe così facendo avrebbe un influsso culturale sull'insieme l'Impero Ottomano.
Naturalmente c'era anche già prima che l'influenza araba, se non altro perché l'arabo era la lingua principale della teologia e del diritto. Molti teologi e giuristi ottomani erano dal mondo arabo o avevano studiato lì. Cultura araba è stato gradualmente costituiscono una parte importante della cultura ottomana, che è stato tagliato come le sue radici asiatiche persiani e dell'Asia centrale.

Effetti sul mondo arabo

Le città siriane non erano più controllati dal Cairo, ma da Costantinopoli. In questo senso, le cose sono cambiate per il Terreno, il centro amministrativo era ancora al di fuori della propria area. Anche se lo stato del Cairo era stata città della contea, l'amministrazione era ancora esercitato da un dell'aristocrazia locale specie, non solo ora sotto la signoria della mamelucca.
Al Cairo, il commercio è aumentato di paesi stranieri, in particolare l'India, enormemente. Un sacco di commercianti è riuscito a importare spezie, coloranti e tessuti di cotone di accumulare una fortuna. Dalla seconda metà del 16 ° secolo, prima l'originale del Cairo dallo Yemen risale caffè popolare, e poi a Costantinopoli e altre parti dell'impero. E 'stato così un sacco di soldi.
Questo esempio suggerisce che gli operatori sono principalmente impegnati nella importazione di merci che non appartengono direttamente alle esigenze di base o che non sono destinati per la guerra, potrebbe venire a una grande ricchezza. Essi non erano soggetti ai requisiti rigorosi per esempio, ha dovuto incontrare commercianti di grano a Costantinopoli.
Inoltre, denaro e risorse che potrebbero essere trasferiti alle generazioni successive senza i loro proprietari in alcun modo inclusi nell'apparato statale. Le possibilità per questo nelle aree centrali ottomani erano molto più limitate di catrame. Si parla di uno o dell'Impero Ottomano, gli sviluppi nelle varie province di certo non corrono completamente paralleli e non devono essere aggregate.

Successione

Sotto Selim I, l'impero ottomano aveva registrato una crescita enorme. L'impero era in ogni modo ?? politico, militare, economico, culturale ?? una superpotenza. Selim ha lasciato alla sua morte nel 1520 un impero dopo il suo successore Suleyman era solo perfetto.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha